UML

Nel secondo anno della laurea in informatica vi troverete a dover affrontare “Ingegneria del software”, direte voi: “c…o! sarà una materia bellissima, utilissima e coinvolgente!”. Beh… Come disse un tale, ai posteri l’ardua sentenza! In questo corso tenuto dal professor Milani, che è sempre deciso e non cambia mai idea (grazie all’influenza di Iannazzo e dei suoi strepitosi ossimori) dovrete fare i conti con l’UML.
Che cos è? A che cosa serve? E’ un linguaggio di modellazione che ormai non si usa più ma che comunque noi studiamo. In poche parole dato un problema, questo viene “progettato” tramite settordicimila utilissimi diagrammi. Vi garantisco che alla fine del corso sarete in grado di lavorare in tutti i migliori asili nidi del mondo e sarete in grado di disegnare tutti i tipi di diagrammi possibili e immaginabili (il che non è poco!). Per questo abbiamo deciso di ironizzare un pò creando questo piccolo schema.

L’esercizio che ci ha proposto è il seguente:
CALL CENTER PER ASSISTENZA CLIENTI DI CELLULARI E PDA
Si richiede di modellare un call center dedicato all’assistenza clienti di un produttore di cellulari e palmari.
Il call center è gestito da operatori suddivisi i tecnici specializzati ed operatori generici.
La prima volta che un cliente chiama, sottoponendo all’operatore il proprio problema, viene aperto un nuovo caso associato al prodotto in questione e al cliente stesso; nel caso appena creato viene inserito l’intervento appena effettuato.
In generale i casi sono composti da uno o più interventi, a seconda delle telefonate effettuate dal cliente; ciascun intervento è gestito dall’operatore di turno.
Ogni volta che viene effettuato un intervento l’opertaore controlla se il problema segnalatogli dal cliente sia già presente tra le FAQ del Call center; se si, l’operatore comunica al cliente la soluzione al suo problema, altrimenti contatta un tecnico specializzato che risolverà  il problema e provvederà poi ad inserirlo tra le FAQ.

Casi d'uso dell'operatore

About the Author

Infamone professionista, è l'avversario più scorretto contro il quale potreste giocare a qualunque cosa, incluso il solitario. E' l'inseparabile nemesi di RemovedQuasar, infatti lo cerca continuamente per compiere qualche altra nefandezza. Prestate bene attenzione a quello che vi dice: se non capite la prima volta, chiedergli di ripetere potrebbe essere fatale... Altro...

Uno sparuto commento su “UML”

  1. Cavolo Frizzo sai anche disegnare!!! bell’articolo 😉

Dicci la tua